Nell'Aldilà - CERCHIODILUCE_COM

Vai ai contenuti

Menu principale:

Nell'Aldilà

Oltre la realtà - Contributi
SOGNO

Mio marito Pino era morto da pochi mesi, sua sorella un giorno mi telefonò per raccontarmi di averlo sognato.
Ecco quanto mi disse:
- Vedo Pino che cammina in salita, indosso ha il soprabito che portava 33 anni fa.
E’ serio e preoccupato, si trova in una zona d’ombra, una linea netta lo separa da una zona inondata di luce intensa.
Da quella parte vedo il suo  papà che gli tende una mano, non parla ma il figlio ne capta il pensiero: “Dammi il cappotto così sei più leggero”.
Nello stesso momento il cappotto è addosso al papà che ancora comunica col figlio “Sapevo che doveva venire qualcuno della famiglia ma non credevo fossi tu. Vieni non avere paura, aggrappati a me.”  
Vedo mio marito che con sforzo allunga la mano e il papà che afferratolo con forza lo trae a se in questa grande salita, nella grande Luce.
Io stessa ho sognato in seguito mio marito che saliva una scala e che diceva: ”Finalmente! E’ tanto che aspetto”.  
Mio figlio mentre stava in preghiera ha chiesto al suo angelo dove fosse suo padre:  
“E’ stato tratto in salvo” è stata la risposta.

             << Ilaria >>
 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu