I marziani sono verdi? - CERCHIODILUCE_COM

Vai ai contenuti

Menu principale:

I marziani sono verdi?

Oltre la realtà - Contributi
I marzianI sono verdi? Questa era la  leggenda metropolitana nata nel secolo scorso, ma c’è qualcosa di vero ?
Recentemente il Regno Unito ha desecretato alcuni documenti sugli Ufo tra cui quella di un pescatore che avrebbe incontrato un misterioso alieno verde.
La mitica Domenica del Corriere racconta illustrandolo anche in copertina, il clamoroso episodio in cui sarebbe incorsa la signora
Rosa Dainelli in Lotti nel 1954 quando fece un incontro ravvicinato con piccoli esseri dispettosi.
La signora Rosa Dainelli in Lotti il 1° novembre si stava recando alla prima messa del mattino nella chiesa di Cennina (Arezzo) quando durante l'attraversamento di un boschetto vide uno strano oggetto tra i cespugli; si trattava di una specie di fuso, un oggetto appuntito conficcato nel terreno.
La Lotti spinta dalla curiosità si avvicinò e giunta a pochi metri vide con sua grande sorpresa sbucare dal 'fuso' due piccoli esseri viventi!
La statura era di circa un metro ma dall'aspetto generale chiaramente umanoide, la testimone ha l'impressione che siano 'anziani', dice che hanno occhi molto belli ed un'aria intelligente, mentre i denti superiori appaiono ben visibili e sembrano come limati.
I due misteriosi esseri indossavano una tuta aderente di colore grigio, un corto mantello, un giubbotto sul torace su cui erano presenti bottoni luminosi ed in testa un 'caschetto' apparentemente di cuoio con due dischetti in corrispondenza delle orecchie
.
I due personaggi una volta di fronte alla Lotti si scambiarono tra di loro alcune misteriose parole '...liu...lai...loi...', poi improvvisamente uno dei due sottrasse alla donna il mazzo di fiori che aveva in mano ed una calza.
Al che la Lotti protestò e l'essere le restituì una parte dei fiori, ma non la calza che gettò invece all'interno del 'fuso' dal quale estrasse una specie di 'rotolo' con il quale le fece come una 'fotografia'.
Dopo di che la Lotti spaventata si avvio velocemente verso Cennina  dove avrebbe poi raccontato a tutti i presenti l'episodio, mentre i due esseri continuavano la loro 'conversazione'

Gnomi travestiti da Extraterrestri dunque o viceversa ? Quella degli gnomi è una credenza diffusa,come i piccoli gnomi celtici che riassettano la casa degli uomini quando questi dormono,prelevando in cambio un po’ di cibo,sono identici nelle caratteristiche al munacello napoletano.
In una serie di scritti della fine del 1600,Robert Kirk,abate scozzese ricercatore ed egli stesso sensitivo oltre che figura controversa (come sempre con questi argomenti…) descrive tutto ciò che sa e che viene a sapere sull’esistenza dei Fairies (Fate),misterioso popolo sotterraneo di cui le leggende degli scozzesi delle Highlands sono un ricco serbatoio di conoscenza.
Esseri secondo Kirk fatti di una natura intermedia fra l’uomo e l’angelo,intendendo come Fate un popolo di maschi e femmine ed altri esseri soprannaturali. Pur senza demonizzare questi esseri Kirk descrive le azioni di questo popolo che erano però ben temute dai suoi compaesani, come quella di rapire le donne di parto per obbligarle a svezzare i piccoli dei faries. La credenza popolare vuole che questi esseri vestono sempre di verde,in quanto secondo Kirk questo colore sarebbe la caratteristica di ogni forma di vita del mondo sotterraneo (op.citata.pag.166 ed.Adelphi) un mondo parassita del mondo degli uomini di superficie, le cui vicende sono pertanto collegate.

Grigorij Rasputin il controverso monaco alla corte dello zar Nicola dal 1905 al 1916 famoso per la grande influenza che esercitò sulla zarina Alessandra
affermò di aver incontrato degli uomini verdi che gli avrebbero rivelato il futuro dell’umanità.
Sul muro della casa Ipatiew, la Zarina prima della sua esecuzione avrebbe disegnato una croce uncinata accompagnata da una scritta.
Sarebbe stata fatta una fotografia di quella scritta, cancellata in fretta. Un’ icona sarebbe stata scoperta sul corpo della zarina con all’interno un messaggio alludente alla società segreta del Drago Verde. Questo informatore sarebbe stato eliminato su un grande battello bianco chiamato Asgard.
Il nome Asgard è anche il nome con cui le leggende islandesi e germaniche designano il Regno di Thule.
Un mito che riprende forza allorché in Germania nasce il gruppo Thule di cui fanno perta Hitler,Hess e Haushoffer che saranno tra i fondatori del pertito nazista. L’ideologia di questo movimento si basa sulla convinzione che esseri intermedi tra l’uomo e misteriose Intelligenze
giunte allo spazio dispongono di un potere per ridare alla Germania ariana il dominio del mondo,grazie al quale favorire il riemergere degli Antichi Sotterranei sulla superficie del pianeta.
Suggestioni ? Forse ma anche se fossero tali hanno portato ai massacri della seconda guerra mondiale. O forse come credo, è proprio la presenza di altre Intelligenze sul pianeta a condizionare imprigionando in dogmi ed ideologie la razza umana e a farci combattere gli uni contro gli altri, a proposito di Hitler si dice avesse un consigliere che indossava sempre dei guanti verdi, secondo alcune versioni era un monaco tibetano o forse no…. Ma che importa per questa umanità che dormiente è occupata tutti i giorni a seguire una politica insulsa e se i valori adesso si stanno rovesciando,ciò potrebbe essere proprio il segno che il mondo di sotto ,il mondo alla rovescia,il mondo allo specchio,il mondo dei sotterranei stia cercando di prendere il nostro posto. Se così fosse, se ci sarà una possibilità meglio lasciare il pianeta, perché qui saremo sempre schiavi di Demoni e Dei.
(alcune parti sono state tratte dal libro “Il marchio della bestia è tra noi” – ed. Arterigere,Varese
 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu